Sala Comacina

Altitudine 213
Abitanti 579


POSIZIONE
Sala Comacina è situata sulla sponda occidentale del ramo comasco, di fronte all’Isola Comacina e all’interno dell'insenatura della Zoca de l'Oli.

STORIA
Al di sotto della parrocchiale di San Bartolomeo ci si imbatte ancora nell'antico borgo, con le sue ripide stradine a gradini e le case dai portali in pietra. Questo territorio fu abitato con continuità dall'epoca romana ai tempi recenti. Il toponimo "sala" deriva da "corte", con riferimento a quella della residenza padronale.
Sala Comacina fece parte della pieve d'Isola, ne seguì le vicende storiche e fu dotata di fortificazioni in età comunale. In tempi recenti, invece, dal 1928 al 1950 si unì ai comuni di Colonno e Ossuccio per formare il comune di Isola Comacina.

PUNTI DI INTERESSE
- Villa Rachele: appartenuta tra gli altri al figlio di Cesare Beccaria, ospitò un salotto letterario frequentato anche da Alessandro Manzoni e Cesare Cantù. Sorge sul promontorio "della Puncia".
- Chiesa di San Bartolomeo: settecentesca, al suo interno ha soprattutto una Natività di scuola luinesca e un barocco altare ligneo.

COSA FARE
A Sala Comacina continua il percorso della Greenway che inizia a Colonno. Dalle rive del comune è possibile anche imbarcarsi per raggiungere l'Isola Comacina. Una panoramica passeggiata su una vecchia mulattiera conduce invece fino all’Alpe di Sala.

FESTIVITÀ
- 24/08: il Santo Patrono di Sala Comacina è San Bartolomeo.

SITI UTILI
- Comune di Sala Comacina

Foto Relative



Il Lario (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy