Prossimi appuntamenti di Monti Sorgenti Off a Lecco


Data 06-12-2018
Categoria Cultura
Fonte CAI Lecco

Proseguono gli appuntamenti la seconda edizione di Monti Sorgenti Off, la rassegna culturale del Cai Lecco - Riccardo Cassin, con un ricco calendario di proposte fino a febbraio 2019.
Proiezioni di film, serate a tema, conferenze ed incontri con un variegato panel di ospiti, tutti legati dal filo conduttore del legame con la montagna, animeranno numerose serate programmate il martedì sera alle 21, presso la sede della Sezione lecchese del CAI in via Papa Giovanni XXIII.

Prossimo appuntamento martedì 11 dicembre con Storie di viaggi negli abissi, incontro con Luigi Casati, speleosub di fama internazionale recentemente premiato con il Tridente d’Oro, la maggiore onorificenza della subacquea, che prende spunto dalle sue esperienze in grotta per illustrare le nuove frontiere della speleologia.

Si passa poi direttamente nel 2019 con l’incontro dal taglio più tecnico del 15 gennaio, Come preparare fisico e mente alla pratica degli sport invernali per prevenire infortuni e migliorare la performance. Jacopo Pisati e Sebastiano Morassi, fisioterapisti e orthopedic manipulative therapist, e Veronica Bertarini, psicologa dello sport e mental coach, spiegheranno l’importanza di praticare esercizi mirati per migliorare postura e movimento sport specifico, allenando contemporaneamente la componente mentale.

Il giorno 22 gennaio Prevenzione e organizzazione della gita in ambiente invernale, con Stefano Bolis, istruttore della Scuola di scialpinismo del Cai Lecco per un ripasso delle tecniche, dell’equipaggiamento e di tutto ciò che è utile sapere quando si affronta la montagna innevata.

Infine il 29 gennaio Piccozze rosse e cavalieri neri. Un incontro che seguendo le tracce di Erminio Dones, canottiere e alpinista, ricostruisce la storia del violento contrasto, che ebbe come teatro le Grigne e le montagne del Triangolo lariano, fra gli aderenti all’Associazione proletari escursionisti (APE) e gruppi del nascente squadrismo fascista negli anni tra la fine della Prima guerra mondiale e l’affermarsi del Fascismo. Sarà relatore Alberto Benini, storico dell’alpinismo e autore di vari libri sulle montagne e gli alpinisti.






Il Lario (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy