Bellano: una “Pesa Vegia” più grande e con sorprese


Data 03-01-2019
Categoria Cultura
Fonte LarioNews

Come ogni anno, anche per questo nuovissimo 2019 il 5 gennaio a Bellano significa solo una cosa: la “Pesa Vegia“, tradizionale festa che unisce in sé sacro e profano.
Infatti a fianco della rievocazione storica del ripristino delle vecchie unità di misura, trovano spazio anche i re Magi e i personaggi del presepe vivente.
Questa volta si prospetta una spettacolare edizione: dopo più di 400 anni, l’appuntamento principe di Bellano continuerà a stupire.
Grazie al lavoro del comitato Pesa Vegia, al supporto dell’amministrazione comunale e all’impegno di tantissimi volontari, si annuncia una Pesa Vegia sempre più scenografica e ricca di novità.
Gli organizzatori annunciano diverse sorprese, un nuovo spettacolo pirotecnico sul molo e anche nell’accensione del falò che accompagna il corteo dei Re Magi; il corteo si amplierà con nuovi personaggi in costume storico, arrivando così ad oltre 300 comparse.
Uno dei ruoli più attesi dal pubblico possiamo già svelarlo, la governatrice quest’anno sarà la Miss Comuni Fioriti 2018 di Bellano e Vendrogno, la giovane bellanese Denise Spinelli; prenderà parte alla delegazione spagnola anche la Miss Comuni Fioriti di Ballabio Eleonora La Rosa.
Altre sorprese di quest’edizione sono la nuova location al municipio: verrà infatti allestito il consiglio comunale dell’epoca in sala consiliare, che permetterà anche per la prima volta al pubblico di provare l’ebrezza di uscire sul balcone, dove poco dopo il governatore leggerà l’editto. Si amplia anche la Corte del Podestà all’ex chiesa San Nicolao, che cercherà di ricostruire una rappresentazione storica il più possibile fedele del vecchio borgo bellanese in epoca secentesca.
Il castello di re Erode ed il presepe, grazie al grande impegno di volontari, si arricchiscono di scorsi e personaggi; per la terza volta si confermano poi gli animali esotici ed i cammelli, cammelli che porteranno poi i re Magi durante tutto il corteo per il paese.
Infine una novità, nata dalla volontà di agevolare, sia economicamente sia come fruizione, i visitatori è l’istituzione di un pass di ingresso che permette di visitare tutte le 5 location (Presepe – Castello – Corte Podestà – Consiglio Comunale – Orrido) a 9 euro per gli adulti e 6 ridotti.

Il programma prevede:
Orrido aperto dalle 11 alle 22
Dalle 12 – Menu tipici nei ristoranti Bellanesi e all’Osteria Teresa di Pom in stazione
Dalle 14 – Mercatini e intrattenimenti
Dalle 15 – Oasi dei Re Magi al lido
Dalle 16 apertura: Presepe Vivente (all’eliporto), Castello di Re Erode (ex cotonificio), Corte del Podestà (S. Nicolao), Consiglio Comunale Storico (Sala Consiliare del Municipio)
Alle 18 – Inizio Navetta con Dervio/Perledo
Alle 21.30 – Traino delle pese per le vie
Alle 22 – Arrivo del Podestà al molo
Alle 22.15 – Arrivo Gondola dei Messi
Alle 22.30 – Lettura Benevola Ordinanza dal balcone del Municipio e fuochi d’artificio
Dalle ore 23 – Corteo Re Magi con tre splendidi cammelli
Alle 24 – Accensione falò sul molo






(C) Il Lario - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy