Sant'Eufemia - Erba


Altitudine 320m.s.l.m.
Categoria Chiese
Comune Erba


POSIZIONE
La chiesa di sant'Eufemia si trova a Erba, nella frazione Incino.

STORIA
Si tratta di una delle chiese plebane più antiche dell'intero Triangolo Lariano. Dedicata nel nome a sant'Eufemia di Calcedonia, ha la sua primitiva costruzione risalente alla metà del V secolo. I lavori di restauro del 1994 hanno riportato alla luce le fondamenta del battistero e i resti della cripta risalenti per l'appunto a quel secolo. Il battistero sorgeva sul sagrato antistante ed era un edificio a sè rispetto alla chiesa. Sant’Eufemia fu a capo della Pieve di Incino fino al 1574, poi trasferita a Erba da San Carlo Borromeo.

CARATTERISTICHE
Il portale d'ingresso è sormontato da un timpano con la copia di una statua di difficile identificazione (l'originale è al Museo Civico di Erba). L’alto campanile invece una volta era separato dalla chiesa, diviso da essa da un portico di accesso: appartiene evidentemente alla tipica architettura del romanico comasco, dotato com'è di monofore, bifore e trifore su tutti i lati. Stesso discorso che vale per l'esterno dell'abside, con i suoi archetti.
L'interno ha copertura a capriate lignee, un'unica navata, un'acquasantiera romanica in pietra. Nella cappella a destra si osserva un affresco quattrocentesco con la Madonna col bambino, episodi della Vergine sulle pareti laterali e nell'aula tre tele raffiguranti l’Assunzione della Vergine, l’Incoronazione della Vergine e la Visitazione.


Condividi su

(C) Il Lario - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy