Dervio

Altitudine 238
Abitanti 2669


POSIZIONE
Dervio si trova sulla sponda orientale del lago, a circa trenta chilometri a nord di Lecco.

STORIA
Il territorio di Dervio ha una forma a cono, che le deriva dal lavoro di sedimentazione del Varrone, il torrente che discende dall'omonima valle e taglia in due il paese.
Sono stati rinvenuti qui oggetti riferibili a insediamenti celtici e romani. Attorno all’anno Mille anche Dervio divenne poi possedimento dell’arcivescovo di Milano e fu coinvolto nelle guerre contro le "tre pievi" e in quella decennale tra Como e Milano. Dervio, libero comune, comprendeva allora anche i territori di Dorio e della Val Varrone ma essi si separarono poi a partire dalla metà del Trecento.
Seguirono i casati dei Visconti e degli Sforza ma è con gli austriaci che l'area si sviluppò soprattutto grazie all’industria del ferro e allo sfruttamento delle miniere dell’alto Varrone.

PUNTI DI INTERESSE
- Corenno Plinio: la caratteristica frazione mostra un borgo fortificato con un castello-recinto e la chiesa di San Tommaso di Canterbury che vi si appoggia, con i monumenti funebri degli Andreani.
- Castello di Orezia: un altro castello si trova nell'omonima frazione e presenta una torre dell'XI secolo
- Spiaggia: quella di Dervio è una spiaggia particolarmente apprezzata a premiata per la qualità delle acque.

COSA FARE
Anche a Dervio si può percorrere un tratto del bellissimo Sentiero del Viandante. Per chi volesse escursioni più impegnative dal comune parte la strada che conduce in Valvarrone e verso i sentieri migliori per puntare alla vetta del Monte Legnoncino e del maestoso Monte Legnone, la cima più alta della provincia di Lecco.
Grazie ai venti che soffiano qui da nord e da sud, le acque di Dervio sono particolarmente adatte agli sport nautici come vela, windsurf e kitesurf.

FESTIVITÀ
- 29/05: i santi patroni di Dervio sono i SS. Pietro e Paolo.

SITI UTILI
- Comune di Dervio

Foto Relative

Video Del comune




(C) Il Lario - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy