Alpe del Vicerè


Altitudine 903m.s.l.m.
Categoria Punti panoramici
Comune Albavilla


POSIZIONE
L'alpe del Vicerè si trova a una quota di 903 metri circa di altitudine, nel territorio comunale di Albavilla. Si raggiunge in auto seguendo le indicazioni dal paese, su strada carrozzabile composta da vari tornanti.

STORIA
Il nome dell'alpe le arriva dal figliastro di Napoleone Bonaparte, Eugenio di Beauhamis, nominato Vicerè d'Italia. Fu lui ad acquistare nel 1810 questo pianoro dove costruì anche un fabbricato per ospitare i suoi preziosi cavalli. In seguito l'area divenne un alpeggio, poi vi si ospitò un albergo per villeggianti milanesi. Negli anni Trenta del Novecento le edificazioni ospitarono anche il Campeggio dell'Opera Nazionale Balilla, un villaggio alpino con casermette e durante la Seconda Guerra Mondiale anche l'Accademia Navale, l'Accademia Aeronautica e le SS italiane: gli angloamericani bombardarono queste strutture militari nel 1945.

CARATTERISTICHE
Da questo altopiano si possono percorrere vari sentieri che ci portano ad esempio verso la Capanna Mara, il Buco del Piombo, il Monte Bolettone o il Rifugio Riella sotto il Monte Palanzone. L’area, oggi attrezzata con tavoli e strutture ricreative, riveste una eccezionale importanza anche dal punto di vista paleontologico (molte le ammoniti ritrovate qui e oggi esposte in vari musei) e per le rocce calcaree carsiche, che offrono grotte interessanti per studiosi e appassionati di speleologia.


Condividi su

Il Lario (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy