Magreglio

Altitudine 750
Abitanti 662


POSIZIONE
Magreglio è un comune posizionato all'interno del territorio del Triangolo Lariano, a 750 metri di quota, in posizione rialzata e panoramica su Civenna e il territorio di Bellagio in generale.

STORIA
I primi ritrovamenti dell'area sono del Neolitico e dell'età del Ferro, scoperti soprattutto all'interno della grotta preistorica del Buco della Strega. Il comune di Magreglio prende il nome dal latino "Ager magris", che indicava i pascoli asciutti, come ci ricorda un documento del IX secolo, il primo a citare il paese con questo toponimo. Probabilmente in origine Magreglio fu un'alpe di Barni, nel complesso della Valassina.
Questo territorio ebbe sempre un'importanza strategica di fondo per via della sua posizione di transito verso Bellagio. Dal Novecento è soprattutto luogo di villeggiatura. Dal 1951 è inoltre diventato comune autonomo, dopo la divisione da Barni e Civenna.

PUNTI DI INTERESSE
- Santuario della Madonna del Ghisallo: la chiesetta fu fondata nel 1623 e dalla metà del Novecento è divenuta il santuario dei ciclisti.
- Museo del Ciclismo: a pochi passi dal santuario troviamo dal 2006 un museo moderno e interattivo che racconta le vicende sportive e ospita le nuove magliette, insegne e biciclette storiche.

COSA FARE
Bella la vista su Grigna e lago che si gode soprattutto dal belvedere Romeo. In generale Magreglio è collocato in una felice posizione per passeggiate e escursioni di vario tipo, come quelle verso le Sorgenti del Lambro o alla sorgente Menaresta, o ancora al Pian Rancio (da dove è possibile puntare poi alla vetta del Monte San Primo). Per i ciclisti, ovviamente, è un must la famosa salita del Ghisallo, con sosta al Santuario.

FESTIVITA'
- 29/07: la santa patrona di Magreglio è Santa Marta.

SITI UTILI
- Comune di Magreglio

Foto Relative



(C) Il Lario - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy